Logo Regione Emilia-Romagna
Logo dell'Università di Bologna: Alma mater studiorum, Università di Bologna, Dipartimento di Paleografia e Medievistica. Logo del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli

Castelli dell'Emilia-Romagna: Censimento e schedatura

Introduzione

La Banca Dati sui Castelli dell’Emilia Romagna realizza il censimento attraverso le fonti edite di tutti i castelli della Regione giunti fino a noi e/o scomparsi menzionati dalle fonti bibliografiche, con la loro individuazione, la descrizione del loro stato attuale e la segnalazione delle fonti che ne hanno tramandato la storia, con una specifica scheda per ogni castello, ogni fonte ed ogni evento.

Beneceto

Comune:
PARMA (PR)
Località:
La Rocca
Toponimo:
Condizione:
Scarsa (rudere)
Manutenzione:
dato non inserito
Precisione dell'ubicazione:
Sicura
Informazioni turistiche:
dato non inserito

Informazioni storiche

1481

Dialta Lambertini, moglie di Lodovico Valeri, chiede di separarsi dal marito e di avere in usufrutto la proprietà di Beneceto, dove ci sono una torre con pozzo ed un fienile cinto da un fossato.

1 giugno 1481

I duchi di Milano esortano il governatore di Parma a costringere il conte Lodovico Valeri a concedere alla separata moglie Dialta Lambertini da Bologna le terre poste in Beneceto, in una delle quali c'è una torre con pozzo murato e fienile, cinta di fosse.

1518

Damiano Cornazzani, signore del luogo, fa costruire la rocca dotandola di mura, fossato e ponte levatoio.

Il Cornazzani si rivolge al re Francesco I per ottenere il permesso di ultimare i lavori intrapresi.