Logo Regione Emilia-Romagna
Logo dell'Università di Bologna: Alma mater studiorum, Università di Bologna, Dipartimento di Paleografia e Medievistica. Logo del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli

Castelli dell'Emilia-Romagna: Censimento e schedatura

Introduzione

La Banca Dati sui Castelli dell’Emilia Romagna realizza il censimento attraverso le fonti edite di tutti i castelli della Regione giunti fino a noi e/o scomparsi menzionati dalle fonti bibliografiche, con la loro individuazione, la descrizione del loro stato attuale e la segnalazione delle fonti che ne hanno tramandato la storia, con una specifica scheda per ogni castello, ogni fonte ed ogni evento.

Basilicanova

Comune:
MONTECHIARUGOLO (PR)
Località:
Castello
Toponimo:
Condizione:
Nulla (traccia storica)
Manutenzione:
dato non inserito
Precisione dell'ubicazione:
Sicura
Informazioni turistiche:
dato non inserito

Informazioni storiche

1505

Troilo Rossi, con il permesso del re di Francia, acquista Basilicanova ed il suo castello da Giangiacomo Trivulzio per la somma di quarantacinquemila lire imperiali.

1521

Filippo Maria Rossi pone l'assedio al castello di Basilicanova di proprietà del nipote Pier Maria e lo occupa facilmente.

1 giugno 1522

Dopo la morte di Troilo Rossi, Filippo Maria Rossi, grazie all'aiuto del brigante reggiano Domenico Amorotto dei Bretti, occupa il castello di Basilicanova.

13 giugno 1522

Pier Maria III Rossi, con l'aiuto di Giovanni dalle Bande Nere fratellastro della madre Binaca Riario, espugna il castello di Basilicanova.

13 giugno 1522

Pier Maria Rossi, insieme allo zio Giovanni dalle Bande Nere, attacca il castello di Basilicanova e se ne impossessa.

Giovanni dalle Bande Nere è chiamato in aiuto dalla sorella Bianca Riario, moglie di Troilo Rossi.

1539

Papa Paolo III Farnese fa mettere al bando Giulio Cesare Rossi, occupa la rocca di Basilicanova e la fa distruggere.

1539

Il pontefice Paolo III Farnese fa spianare la rocca di Basilicanova.

La distruzione della rocca di Basilicanova è causata da Giulio Cesare Rossi che rapisce e sposa Maddalena Sanseverino, nipote del pontefice.

16 aprile 1547

Papa Paolo III dona il castello di Basilicanova al conte Sforza degli Sforza di Santa Fiora.

16 aprile 1548

Papa Paolo III Farnese investe della rocca di Basilicanova i nipoti Mario, Alessandro e Paolo, conti Sforza di Santa Fiora.

XVII secolo

Sulle rovine del castello di Basilicanova viene eretta una villa.

1832

Il castello di Basilicanova è feudo degli Sforza-Cesarini.