Logo Regione Emilia-Romagna
Logo dell'Università di Bologna: Alma mater studiorum, Università di Bologna, Dipartimento di Paleografia e Medievistica. Logo del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli

Castelli dell'Emilia-Romagna: Censimento e schedatura

Introduzione

La Banca Dati sui Castelli dell’Emilia Romagna realizza il censimento attraverso le fonti edite di tutti i castelli della Regione giunti fino a noi e/o scomparsi menzionati dalle fonti bibliografiche, con la loro individuazione, la descrizione del loro stato attuale e la segnalazione delle fonti che ne hanno tramandato la storia, con una specifica scheda per ogni castello, ogni fonte ed ogni evento.

Castello Monticelli Terme

Comune:
MONTECHIARUGOLO (PR)
Località:
Monticelli Terme
Toponimo:
Condizione:
Nulla (traccia storica)
Manutenzione:
dato non inserito
Precisione dell'ubicazione:
Incerta
Informazioni turistiche:
dato non inserito

Informazioni storiche

980

La fortificazione di Monticelli Terme appartiene al capitolo della cattedrale di Parma.

28 dicembre 980

L'imperatore Ottone II conferma ai canonici di Parma beni posti in varie località e concede immunità sui medesimi: fra questi anche il castello di Monticelli.

1264

Il comune di Parma dispone la costruzione di un pozzo "in castro Monticellis" a spese dei cittadini e dei rustici che hanno a che fare con detta terra.

1404

Il castello di Monticelli Terme passa alla famiglia Rossi.

1406

Il castello di Monticelli Terme viene infeudato alla famiglia Torelli.

1431

Orlando Pallavicino, detto "il Magnifico", stipula un trattato di pace con Filippo Maria Visconti, signore di Milano, e si vede assegnare il castello di Monticelli Terme.

22 novembre 1457

Lo Sforza concede in feudo Varano Marchesi, Castelguelfo, Gallinella e Miano a Niccolò Pallavicino; Tabiano, la Castellina, metà Solignano ad Oberto; Busseto e Bargone a Gian Lodovico; Polesine e Costamezzana a Manfredo; Monticelli a Carlo; Zibello a Gian Francesco.

29 novembre 1482

Le truppe di Jacopo Rossi col protonotario scalano il castello di Monticelli Terme e ne prendono la rocca.

29 novembre 1482

Jacopo e Ugolino Rossi, figli di Pier Maria, nel corso della guerra contro Ludovico il Moro, signore di Milano, assaltano il castello di Monticelli Terme, lo strappano alla guarnigione ducale e, per breve tempo, lo tengono in nome della Repubblica di Venezia.