Logo Regione Emilia-Romagna
Logo dell'Università di Bologna: Alma mater studiorum, Università di Bologna, Dipartimento di Paleografia e Medievistica. Logo del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli

Castelli dell'Emilia-Romagna: Censimento e schedatura

Introduzione

La Banca Dati sui Castelli dell’Emilia Romagna realizza il censimento attraverso le fonti edite di tutti i castelli della Regione giunti fino a noi e/o scomparsi menzionati dalle fonti bibliografiche, con la loro individuazione, la descrizione del loro stato attuale e la segnalazione delle fonti che ne hanno tramandato la storia, con una specifica scheda per ogni castello, ogni fonte ed ogni evento.

Graiana

Comune:
CORNIGLIO (PR)
Località:
Graiana Castello
Toponimo:
Grajana
Condizione:
Nulla (traccia storica)
Manutenzione:
dato non inserito
Precisione dell'ubicazione:
Approssimata
Informazioni turistiche:
dato non inserito

Informazioni storiche

1441

La camera ducale di Parma vende il castello di Graiana a Pier Maria Rossi.

Il castello è già in rovina.

1441

Pier Maria Rossi diventa proprietario del castello di Graiana che però è già in cattivo stato.

1441

Pier Maria Rossi acquista il castello di Graiana dalla camera ducale di Parma.

Il fortino è già in pessimo stato.

1441

La corte di Milano vende il castello di Graiana a Pier Maria Rossi.

Del castello rimangono solo pochi ruderi.

1441

Il duca di Milano vende il castello di Graiana a Pietro Maria II Rossi, conte di Corniglio.

Il castello è in rovina.

12 giugno 1804

L'autore dice di non aver trovato tracce del castello di Graiana, se non strati di pietra arenaria.

1832

Del castello di Graiana, che sorgeva in località castello di Grajana, non rimane più traccia.

1856

Villa alpestre del comune di Corniglio è divisa in tre corpi: castelli di Grajana, Grajana di sopra e di sotto.