Logo ER

Archivio Storico delle Frane

L'archivio storico delle frane raccoglie informazioni sulle date di attivazione/riattivazione di frane con relativa localizzazione, in un intervallo di tempo che va dal Medioevo sino ad oggi.

Per ogni evento sono riportate, ove disponibili, informazioni relative alla tipologia della frana, alla sua dimensione, a eventuali effetti sul territorio.

Per il corretto utilizzo dei dati disponibili si invita alla lettura delle Condizioni di utilizzo dei dati

ID 153059

 

2 eventi di frana

Pianaccio (Via Roma)

Inquadramento
  • Comune di LIZZANO IN BELVEDERE - Provincia di Bologna
Carta inventario delle frane
Localizzazione frana storica e Carta del dissesto

Glossario [pdf]
2. Evento del 2009
  • Data: 23/12/2009  [breve periodo certo (1-7gg)]
  • Descrizione:
    Pendice a lato della SC di Pianaccio, all'ingresso del centro abitato. Mobilizzazione di una lente di terreno, che ha coinvolto la carreggiata ed è sceso in parte a valle; il movimento, da fine dicembre a fine gennaio, si aggrava Aggravamento del movimento franoso dello scorso autunno, che coinvolge la pendice a valle della SC interruzione parziale del transito sulla carreggiata ed interruzione sul sentiero sottostante [Localizzazione: Verificata da documentazione tecnica]
  • Dimensioni del fenomeno: spessore almeno 1 metro
  • Cause innesco: Forti piogge unite ad un rapido scioglimento del manto nevoso
  • Danni e interventi: danni alla carreggiata stradale si suggerisce la costruzione di un sostegno alla carreggiata di valle e la protezione del detrito e degli affioramenti a monte carreggiata con reti, ancoraggi e funi.
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.
1. Evento del 2008
  • Data: 28/11/2008  [breve periodo certo (1-7gg)]
  • Descrizione:
    A circa 55 m dai primi fabbricati del capoluogo di Pianaccio sulla Via Roma si è mobilizzata una lente di terreno alterato dello spessore di almeno 1 m sia a monte che a valle della strada. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.