Logo ER

Archivio Storico delle Frane

L'archivio storico delle frane raccoglie informazioni sulle date di attivazione/riattivazione di frane con relativa localizzazione, in un intervallo di tempo che va dal Medioevo sino ad oggi.

Per ogni evento sono riportate, ove disponibili, informazioni relative alla tipologia della frana, alla sua dimensione, a eventuali effetti sul territorio.

Per il corretto utilizzo dei dati disponibili si invita alla lettura delle Condizioni di utilizzo dei dati

ID 202136

 

4 eventi di frana

Piantacroce

Inquadramento
  • Superficie totale: 6.63 ettari
  • Comune di PAVULLO NEL FRIGNANO - Provincia di Modena
Carta inventario delle frane
Localizzazione frana storica e Carta del dissesto

Glossario [pdf]
4. Evento del 1973
  • Data: 09/06/1973  [giorno certo]
  • Descrizione:
    Frana in località Pianta Croce: ha interrotto la SS 12 dell'Abetone e del Brennero. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.
3. Evento del 1911
  • Data: 29/10/1911  [giorno certo]
  • Descrizione:
    Tracciato Strada Statale n. 12, all'epoca denominata Strada Nazionale n. 39, località Piantacroce. Riattivazione ed ampliamento di un movimento circa 50 m a monte della sede stradale, in corrispondenza del tratto iniziale del piccolo impluvio localizzato tra Piantacroce e C. Udicozzo. Frana quiescente. Sconvolgimento dell'assetto morfologico di un piccolo impluvio, con ostruzione delle linee di deflusso superficiale. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Dimensioni del fenomeno: L = circa 400 m, l (zona superiore) = 80 m, p (zona superiore) = 8-10 m.
  • Cause innesco: Apporti idrici relativi alle precipitazioni del periodo precedente.
2. Evento del 1909
  • Data: 01/04/1909  [giorno certo]
  • Descrizione:
    Tracciato Strada Statale n. 12, all'epoca denominata Strada Nazionale n. 39, località Piantacroce.Attivazione di un movimento circa 60 m a monte della sede stradale, in corrispondenza del tratto iniziale del piccolo impluvio localizzato tra Piantacroce e C. Udicozzo. Le prime evidenze di movimento sono rilevate all'alba del 1 aprile, gli spostamenti si accentuano durante il giorno successivo dopo le elevate precipitazioni cadute nel corso della notte. Movimenti sensibili si verificano per tutta la prima decade di aprile. Frana quiescente. Sconvolgimento dell'assetto morfologico di un piccolo impluvio, con ostruzione delle linee di deflusso superficiale. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Dimensioni del fenomeno: L = circa 180 m, l (in corrispondenza strada) = 70 m.
  • Cause innesco: Rapida fusione del manto nevoso caduto nell'inverno, seguita da nuove rilevanti piogge miste a neve cadute alla fine di marzo e nel mese di aprile. Don BANORRI scrive che nel territorio di Montese e Pavullo il manto nevoso raggiunse i 3 metri e in molte zone del Frignano la neve raggiunse l'altezza dei pali telegrafici.
1. Evento del 1901
  • Data: primavera 1901  [indicazione della stagione]
  • Descrizione:
    Tracciato Strada Statale n. 12, all'epoca denominata Strada Nazionale n. 39, località Piantacroce. L'attivazione di una vasta frana sul versante a monte interessa il tracciato della Statale n. 12. Frana quiescente nel settore superiore, coalescente ad una frana attiva nel tratto inderiore del pendio. Sconvolgimento dell'assetto morfologico di un piccolo impluvio, con ostruzione delle linee di deflusso superficiale. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Dimensioni del fenomeno: A = 0.12 km2 (ALMAGIA', 1907).
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.