Logo ER

Archivio Storico delle Frane

L'archivio storico delle frane raccoglie informazioni sulle date di attivazione/riattivazione di frane con relativa localizzazione, in un intervallo di tempo che va dal Medioevo sino ad oggi.

Per ogni evento sono riportate, ove disponibili, informazioni relative alla tipologia della frana, alla sua dimensione, a eventuali effetti sul territorio.

Per il corretto utilizzo dei dati disponibili si invita alla lettura delle Condizioni di utilizzo dei dati

ID 202170

 

7 eventi di frana

Roncobrellaro

Inquadramento
  • Superficie totale: 30.95 ettari
  • Comune di RIOLUNATO - Provincia di Modena
Carta inventario delle frane
  • Quadro di unione per il comune di RIOLUNATO [PDF]
Localizzazione frana storica e Carta del dissesto

Glossario [pdf]
7. Evento del 2004
  • Data: 2004  [indicazione dell'anno]
  • Descrizione:
    Movimento franoso in località la Roncombrellaro, emersione di una nuova polla d'acqua nel campo a monte del Maneggio [Localizzazione: Buona approssimazione]
6. Evento del 1990
  • Data: 26/11/1990  [giorno certo]
  • Descrizione:
    Versante a monte dell'abitato attraversato dalla strada comunale Moradina - Cappiana - Passonà, in località Passonà. L'attivazione di una piccola frana in corrispondenza della zona di coronamento del grande movimento quiescente di Roncombrellaro interessa la scarpata di valle della strada. Al margine della zona di coronamento di una estesa frana quiescente. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Dimensioni del fenomeno: l = 35 m.
  • Cause innesco: Elevati apporti idrici conseguenti alle precipitazioni intense dei giorni 24-26 novembre 1990.
5. Evento del 1990
  • Data: 26/11/1990  [giorno certo]
  • Descrizione:
    Acquedotto comunale di Groppo, località Cappiana. L'attivazione di una piccola frana nell'ambito del grande movimento quiescente di Roncombrellaro interessa il tracciato dell'acquedotto. Al margine della zona di coronamento di una estesa frana quiescente. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Cause innesco: Elevati apporti idrici conseguenti alle precipitazioni intense dei giorni 24-26 novembre 1990.
4. Evento del 1959
  • Data: novembre - dicembre 1959  [precisione bimestrale]
  • Descrizione:
    Pendii prospicienti l'incisione del Rio Medale, a monte dell'abitato.Attivazione locale di numerosi movimenti nell'ambito del grande corpo di frana di Roncombrellaro. Movimenti sono segnalati nell'intero settore medio-superiore, alla base dell'insediamento di Coppiana, nei pressi di Passonà, lungo l'impluvio sino in corrispondenza di Roncombrellaro. Nell'ambito di una più estesa frana quiescente. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Dimensioni del fenomeno: A singoli movimenti = dell'ordine di alcune migliaia di metri quadrati.
  • Cause innesco: Attività erosiva del reticolo minore nel corso delle piene dell'autunno-inverno 1959, conseguenti ad un periodo prolungato di precipitazioni elevate ed intense.
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.
3. Evento del 1959
  • Data: autunno 1959  [indicazione della stagione]
  • Descrizione:
    Nell'autunno 1959 a seguito di "piogge continue e torrenziali" processi d'instabilità di varia entità e natura interessarono vie di comunicazione e diverse infrastrutture sul territorio comunale di Riolunato. In particolare si registrarono movimenti gravitativi superficiali causati dall'imbibimento del terreno, processi riconducibili a colate di fango o detritiche e dissesti legati all'attività erosiva dei corsi d'acqua. La piena del Rio Medale causò fenomeni di erosione spondale con innesco di un movimento gravitativo nei pressi di Roncobrellaro [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Dimensioni del fenomeno: Lunghezza = 20 m; Larghezza = 20 m
  • Cause innesco: Precipitazioni prolungate
  • Danni e interventi: Danneggiati terreni coltivi Costruzione di briglie e opere di difesa lungo le sponde del Rio Medale
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.
2. Evento del 1928
  • Data: inizio XX Secolo  [precisione pluriennale]
  • Descrizione:
    L'attività erosiva del Torrente Medale e del Fosso Cava Vecchia congiunta a precipitazioni attivarono un movimento gravitativo. Il settore a Est dell'abitato di Groppo venne interessato da una frana caratterizzata da continue riattivazioni e movimenti verso il fondovalle con interessamento degli abitato di Roncobrellaro e della viabilità locale. I movimenti gravitativi vennero principalmente innescati dall'attività erosiva del Torrente Medale e del Fosso Cava Vecchia, particolarmente attiva in prossimità della loro confluenza e a Nord dell'abitato di Roncobrellaro. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Cause innesco: Precipitazioni e azione erosiva esercitata dai corsi d'acqua
  • Danni e interventi: Lesionati gli edifici appartenenti agli abitati di Groppo e Roncobrellaro Con D.R. del 23 febbraio 1922 N. 374 le Frazioni di Groppo e Roncobrellaro vennero inserite tra gli abitati da consolidare a cura e spese dello Stato. Nell'ambito dei lavori di consolidamento delle due frazioni in data 31 marzo 1928 l'Ufficio del Genio Civile di Modena presentò un progetto che prevedeva la costruzione di 12 briglie in muratura nel tratto superiore del torrente Medale, cinque briglie con controbriglia nel tratto a valle della confluenza tra i corsi d'acqua Medale e Cava Vecchia fino a valle della strada vicinale del Conalino. Inoltre venne proposta la costruzione di 11 briglie lungo il Fosso Cava Vecchia e la realizzazione di fognature per il convogliamento delle acque nei corsi d'acqua citati precedentemente. Importo previsto per i lavori pari a £ 500.000.
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.
1. Evento del 1900
  • Data: 1900-1920  [precisione pluriennale]
  • Descrizione:
    Areale comprendente oltre all'insediamento, all'epoca composto di circa 30 edifici, gran parte del bacino del Rio Medale. La riattivazione, a seguito dell'innalzamento dei livelli piezometrici e dell'azione erosiva esplicata dal reticolo secondario, un'estesa frana nel tratto medio-superiore della vallecola del Rio Medale interessa l'abitato di Roncombrellaro. Sui due versanti dell'impluvio, la direzione generale dei movimenti risulta disposta verso l'incisione del Rio. Una rilevante circolazione idrica sotterranea è presente nell'ambito dei terreni delle coperture e nelle porzioni intensamente fratturate delle unità del substrato. L'emergenza della falda determina la presenza di una sorgente perenne, con discrete potenzialità, all'interno dell'abitato stesso dove, oltre ad essere utilizzata per l'approvvigionamento idropotabile, alimenta una canalizzazione di scolo per poi disperdersi lungo il versante sottostante. Ampio movimento quiescente esteso sino all'alveo del T. Scoltenna. La frana è riportata con perimetro e dimensioni analoghe nell'Inventario del Dissesto e nello SCAI. Sconvolgimento dell'assetto morfologico del versante e alterazione del reticolo idrico superficiale. Ostruzione dell'alveo del Rio del Medale. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Cause innesco: Elevati apporti meteorici e azione erosiva esercitata dai corsi d'acqua minori in occasione delle piene.
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.