Logo ER

Archivio Storico delle Frane

L'archivio storico delle frane raccoglie informazioni sulle date di attivazione/riattivazione di frane con relativa localizzazione, in un intervallo di tempo che va dal Medioevo sino ad oggi.

Per ogni evento sono riportate, ove disponibili, informazioni relative alla tipologia della frana, alla sua dimensione, a eventuali effetti sul territorio.

Per il corretto utilizzo dei dati disponibili si invita alla lettura delle Condizioni di utilizzo dei dati

ID 20982

 

3 eventi di frana

Il Capannone Groppo

Inquadramento
  • Superficie totale: 9.28 ettari
  • Comune di RIOLUNATO - Provincia di Modena
Carta inventario delle frane
  • Quadro di unione per il comune di RIOLUNATO [PDF]
Localizzazione frana storica e Carta del dissesto

Glossario [pdf]
3. Evento del 1959
  • Data: novembre - dicembre 1959  [precisione bimestrale]
  • Descrizione:
    La riattivazione a livello locale di vari movimenti nell'ambito di un corpo di frana quiescente, interessa il versante a monte e a valle del tracciato della Strada Statale n. 12 durante l'autunno-inverno 1959. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Dimensioni del fenomeno: L e l = comprese da alcune decine a molte decine di metri.
  • Cause innesco: Elevati apporti meteorici relativi alle precipitazioni elevate e prolungate dell'autunno 1959.
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.
2. Evento del 1914
  • Data: 1914  [indicazione dell'anno]
  • Descrizione:
    Tracciato Strada Statale n. 12 (all'epoca denominata Strada Nazionale n. 11), località Ponte Tambrullo, nei pressi del Capannone. L'ampliamento di un movimento sul versante a valle minaccia la sede stradale. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Cause innesco: Elevati apporti meteorici relativi alle precipitazioni, associati alla rapida fusione del manto nevoso.
1. Evento del 1909
  • Data: 01/04/1909  [giorno certo]
  • Descrizione:
    In corrispondenza del tracciato della Strada Nazionale n. 39, presso la località Capannone (attuale Statale n. 12, circa km 107.0 secondo la numerazione della cartografia IGM). Riattivazione locale di un movimento posto sul versante occidentale del M. Frateria. In base alla descrizione disponibile si tratta probabilmente di una frana del tipo colata. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Dimensioni del fenomeno: l = 40 m in corrispondenza della strada.
  • Cause innesco: Rapida fusione del manto nevoso caduto nell'inverno, seguita da nuove rilevanti precipitazioni nevose cadute nel corso del mese di aprile. Nel corso dell'inverno in molte zone del Frignano il manto nevoso risultava prossimo ai 3 metri, e localmente raggiungeva l'altezza dei pali telegrafici (BANORRI).
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.