Logo ER

Archivio Storico delle Frane

L'archivio storico delle frane raccoglie informazioni sulle date di attivazione/riattivazione di frane con relativa localizzazione, in un intervallo di tempo che va dal Medioevo sino ad oggi.

Per ogni evento sono riportate, ove disponibili, informazioni relative alla tipologia della frana, alla sua dimensione, a eventuali effetti sul territorio.

Per il corretto utilizzo dei dati disponibili si invita alla lettura delle Condizioni di utilizzo dei dati

ID 21037

 

4 eventi di frana

Boccasuolo (Rio Lezza) Casa Marchetti Mulino del Gherardo

Inquadramento
  • Superficie totale: 133.2 ettari
  • Comune di RIOLUNATO - Provincia di Modena
Carta inventario delle frane
  • Quadro di unione per il comune di RIOLUNATO [PDF]
Localizzazione frana storica e Carta del dissesto

Glossario [pdf]
4. Evento del 2010
  • Data: Approssimativamente 23/12/2010 (1-7 gg)  [breve periodo certo (1-7gg)]
  • Descrizione:
    Distacco di una vecchia frana che minaccia un fabbricato e una strada di accesso in destra idraulica del rio della Lezza (Mulino del Gherardo). [Localizzazione: Verificata da documentazione tecnica]
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.
3. Evento del 1962
  • Data: 22/03/1962  [giorno certo]
  • Descrizione:
    L'attivazione di una frana interrompe la strada di accesso all'insediamento di Case Marchetti, lungo la Strada comunale La Ferrara - Boccassuolo. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Cause innesco: Elevati apporti idrici relativi alla fusione del manto nevoso ed alle precipitazioni dell'inverno - primavera 1962.
2. Evento del 1956
  • Data: 11/02/1956  [giorno certo]
  • Descrizione:
    Una riattivazione locale nell'ambito della vasta frana quiescente coinvolge la strada vicinale del Rio Lezza e gli interventi di rimboschimento realizzati. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Cause innesco: Rapida fusione del manto nevoso in concomitanza a elevate precipitazioni.
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.
1. Evento del 1707
  • Data: 1707  [indicazione dell'anno]
  • Descrizione:
    Attivazione di un vasto movimento franso che interessa l'impluvio del Rio della Lezza e il versante nord-ovest del Monte all'Albero, probabilmente dai pressi del crinale (quota m 1350 circa) degradante verso l'alveo del T. Dragone. Della frana il GIGLI (1727) ha lasciato la seguente descrizione: "si mosse quella gran lezza che dalla Faggeta sul monte di Serpiano giunse sino nel fiume Dragone in guisa che questi rigurgitò sin sotto alla terra di Cargedolo e sommerse il casale di Pranuovo di là dal fiume verso Cargedolo". L'accumulo determina lo sbarramento dell'alveo del T. Dragone con formazione di un invaso temporaneo esteso sino alla "terra di Cargedolo". [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Dimensioni del fenomeno: Dimensioni frana: L = 3500 m circa, lmax = 500 m circa, lmin = 120 m circa, A = 0.45 km2 circa. Dimensioni bacino di sbarramento: L = 1500 m circa, l = 400 m circa, p = 30-40 m circa.
  • Cause innesco: Elevate precipitazioni precedenti. I Cronisti coevi riferiscono di precipitazioni intense e continue dal mese di ottobre sino alla fine dell'anno che interessarono la parte orientale del bacino padano (in SANTI, 1897).
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.