Logo ER

Archivio Storico delle Frane

L'archivio storico delle frane raccoglie informazioni sulle date di attivazione/riattivazione di frane con relativa localizzazione, in un intervallo di tempo che va dal Medioevo sino ad oggi.

Per ogni evento sono riportate, ove disponibili, informazioni relative alla tipologia della frana, alla sua dimensione, a eventuali effetti sul territorio.

Per il corretto utilizzo dei dati disponibili si invita alla lettura delle Condizioni di utilizzo dei dati

ID 222925

 

1 eventi di frana

SP 26 Passo del Carnaio Il Terzo

Inquadramento
  • Superficie totale: 3.32 ettari
  • Comune di BAGNO DI ROMAGNA - Provincia di Forlì-Cesena
Carta inventario delle frane
Localizzazione frana storica e Carta del dissesto

Glossario [pdf]
1. Evento del 2018
  • Data: 13-14 marzo 2018  [giorno certo]
  • Descrizione:
    Nella notte fra mart. 13 e merc. 14 marzo un'esteso movimento gravitativo ha interessato il versante che sale al Passo del Carnaio (circa 3 km a nord di San Piero in Bagno). La frana ha interessato la SP 26 Passo del Carnaio lungo un fronte di circa 150 m. In seguito ai danni subiti (crepe e rigonfiamenti del manto stradale) la strada è stata prima chiusa al traffico, poi riaperta con un senso unico alternato ed un limite di transito per i mezzi pesanti; in occasione del sopralluogo effettuato il 04/04/2018 il traffico era stato riaperto in entrambi la direzioni , ma permaneva il limite di velocità (30 km/h) e il limite per i mezzi aventi massa a pieno carico superiore a 3.5 t ad esclusione di quelli adibiti a pubblico servizio (mezzi Start Romagna e scuolabus comunali) aventi massa complessiva non superiore a 7.5 t. L'ordinanza si applica dal km 10+500 al km 13+300 perché lungo la SP 26 vengono segnalati altri modesti movimenti franosi. Oltre alla strada la frana ha interessato anche la frazione di Il Terzo rendendo anagile un'abitazione (6 persone evacuate) e lesionando diversi edifici ad uso agricolo (evacuato gregge di 45 pecore). Viene riferito dai tecnici della ProvFC che nell'area pianeggiante appena a monte della SP 26 si era creato un ristagno di aqua allontanata con un'apposita canaletta. Il SGSS ha effettuato sopralluoghi il 20-29/03 ed il 04/04. [Localizzazione: Verificata con sopralluogo]
  • Dimensioni del fenomeno: Largh. max = circa 150 m Lungh. max > 300 m Area > 3 ha
  • Cause innesco: Precipitazioni (anche nevose) di fine febbraio - inizio marzo 2018
  • Danni e interventi: Lesionati circa 150 m della SP 26 Passo del Carnaio (crepe e rigonfiamenti); dichiarazione di inagibilità di un edificio residenziale (6 persone evacuate) e lesioni a diversi edifici ad uso agricolo (evacuato gregge di 45 pecore). Riempimento con materiale stabilizzato della SP 26; traffico prima interrotto poi riaperto a senso unico alternato con limite di velocità 30 km/h e limite per i mezzi aventi massa a pieno carico superiore a 3.5 t ad esclusione di quelli adibiti a pubblico servizio (mezzi Start Romagna e scuolabus comunali) aventi massa complessiva non superiore a 7.5 t. Al 04/04 il traffico risultava aperto in entrambi i sensi di marcia mentre permanevano i limiti.
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.