Logo ER

Archivio Storico delle Frane

L'archivio storico delle frane raccoglie informazioni sulle date di attivazione/riattivazione di frane con relativa localizzazione, in un intervallo di tempo che va dal Medioevo sino ad oggi.

Per ogni evento sono riportate, ove disponibili, informazioni relative alla tipologia della frana, alla sua dimensione, a eventuali effetti sul territorio.

Per il corretto utilizzo dei dati disponibili si invita alla lettura delle Condizioni di utilizzo dei dati

ID 60074

 

1 eventi di frana

S. Maria di Castello. Tratto superiore della vallecola del Rio Faggiano tra il Monte Pilastro e Vronco.

Inquadramento
  • Comune di VIANO - Provincia di Reggio nell'Emilia
Carta inventario delle frane
  • Quadro di unione per il comune di VIANO [PDF]
Localizzazione frana storica e Carta del dissesto

Glossario [pdf]
1. Evento del 1960
  • Data: 02/05/1960  [giorno certo]
  • Descrizione:
    Riattivazione di un movimento coalescente con la frana di Carbonaso (frana n. 554). La zona di distacco dei due lobi superiori, incanalati nei due impluvi prossimi a Campore, giunge a ridosso del tracciato della strada Regnano - S. Giovanni di Querciola.Sconvolgimento del tratto superiore della vallecola del Rio Faggiano, con alterazione del deflusso superficiale. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Cause innesco: Precipitazioni dell' inverno - primavera 1960.
  • Danni e interventi: Asportazione di un tratto di 150 m della strada comunale Viano - S. Maria di Castello, con isolamento di questa frazione. I lavori di ripristino della viabilità e di consolidamento del corpo di frana, ammontanti a £. 1.000.000, vennero approvati dal Provveditorato Regionale alle Opere Pubbliche per l'Emilia con nota n. 2632 del 14/05/1960 e consistettero in: - ripristino del tratto di rilevato stradale danneggiato; - costruzione di una rete di drenaggio, di canalette di scolo e di tombini; - sistemazione del versante in frana, mediante fascinate.
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.