Logo ER

Archivio Storico delle Frane

L'archivio storico delle frane raccoglie informazioni sulle date di attivazione/riattivazione di frane con relativa localizzazione, in un intervallo di tempo che va dal Medioevo sino ad oggi.

Per ogni evento sono riportate, ove disponibili, informazioni relative alla tipologia della frana, alla sua dimensione, a eventuali effetti sul territorio.

Per il corretto utilizzo dei dati disponibili si invita alla lettura delle Condizioni di utilizzo dei dati

ID 60076

 

2 eventi di frana

La Cervara

Inquadramento
  • Superficie totale: 10.66 ettari
  • Comune di VIANO - Provincia di Reggio nell'Emilia
Carta inventario delle frane
  • Quadro di unione per il comune di VIANO [PDF]
Localizzazione frana storica e Carta del dissesto

Glossario [pdf]
2. Evento del 1985
  • Data: circa 4 febbraio 1985  [giorno certo]
  • Descrizione:
    Innesco di un movimento sul pendio sovrastante la SC Fondiano - S. Maria di Castello. La nicchia di distacco, in cui si rileva l' emergenza della falda, dista circa 80 m dalla strada. La frana scorre incanalata in una piccola vallecola, sottoforma di massa fangosa con consistenza plastica. I deflussi della sorgente si riversano nel corpo di frana e fuoriescono al suo margine. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Dimensioni del fenomeno: L = 80 m (solo tratto a monte strada), l = circa 200 m.
  • Cause innesco: Precipitazioni dell' inverno 1985. Fusione del manto nevoso caduto nel gennaio 1985.
  • Danni e interventi: Ostruzione e abbassamento della sede stradale. I lavori di ripristino della viabilità e di consolidamento del corpo di frana, autorizzati dalla Regione Emilia - Dipartimento Ambiente e Difesa del Suolo, con nota n. 4016/20.2 del 18/04/1985, ammontarono a £. 15.000.000.
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.
1. Evento del 1964
  • Data: circa 8 aprile 1964  [breve periodo certo (1-7gg)]
  • Descrizione:
    Innesco di un vasto movimento sul pendio N del Monte della Guardia, che determina rilevanti fenomeni di abbassamento e deformazione della superficie topografica. Il fenomeno franoso si originò a valle della strada comunale S. Maria di Castello-Fondiano, in località La Cervara (insediamento relativo alle Terme di Regnano), danneggiando gravemente i due fabbricati delle Terme di Regnano e sconvolgendo alcuni terreni destinati alle terme. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Cause innesco: Precipitazioni dell' inverno 1964.
  • Danni e interventi: Gravi lesioni a due edifici delle Terme, per cui viene emessa un' ordinanza di abbattimento. Sconvolgimento dell' area destinata all' insediamento delle Terme. Sgombero e successiva demolizione dei due fabbricati. Ripristino delle opere di sistemazione idraulica del versante.
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.