Logo ER

Archivio Storico delle Frane

L'archivio storico delle frane raccoglie informazioni sulle date di attivazione/riattivazione di frane con relativa localizzazione, in un intervallo di tempo che va dal Medioevo sino ad oggi.

Per ogni evento sono riportate, ove disponibili, informazioni relative alla tipologia della frana, alla sua dimensione, a eventuali effetti sul territorio.

Per il corretto utilizzo dei dati disponibili si invita alla lettura delle Condizioni di utilizzo dei dati

ID 60078

 

8 eventi di frana

Carbonaso Il centro abitato fu dichiarato da consolidare ai sensi della Legge 445/1908 nel 1916. Attualmente esso non è più esistente e sono in corso valutazioni per individuare le procedure necessarie la cancellazione dell' insediamento dagli elenchi degli abitati consolidare. Carbonaso lungo strada comunale Regnano-S. Giovanni di Querciola

Inquadramento
  • Superficie totale: 5.46 ettari
  • Comune di VIANO - Provincia di Reggio nell'Emilia
Carta inventario delle frane
  • Quadro di unione per il comune di VIANO [PDF]
Localizzazione frana storica e Carta del dissesto

Glossario [pdf]
8. Evento del 1960
  • Data: marzo 1960  [precisione bimestrale]
  • Descrizione:
    Riattivazione locale nel lobo superiore della frana. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Cause innesco: Precipitazioni dell' autunno 1959 - inverno 1960.
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.
7. Evento del 1951
  • Data: inverno 1951  [indicazione della stagione]
  • Descrizione:
    Riattivazione ed evoluzione del fenomeno franoso del 1950. La frana danneggiò due tratti della strada comunale Regnano-S. Giovanni di Querciola, per complessivi 100m, con conseguente interruzione della viabilità. Sconvolgimento del tratto superiore della vallecola afferente al Rio Faggiano, con alterazione dello scorrimento superficiale e del deflusso idrico sotterraneo. [Localizzazione: Localizzazione generica nel perimetro della frana presente nella Banca dati geologica]
  • Cause innesco: Precipitazioni dell' inverno 1951.
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.
6. Evento del 1950
  • Data: Marzo 1950  [precisione mensile]
  • Descrizione:
    Riattivazione del settore superiore della frana. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Cause innesco: Precipitazioni dell' inverno 1950.
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.
5. Evento del 1949
  • Data: Inverno 1949-1950  [indicazione della stagione]
  • Descrizione:
    Movimento gravitativo innescato dalle precipitazioni. Parziale riattivazione del fenomeno franoso del 1926. La frana interessò il versante a valle della strada comunale Regnano-S. Giovanni di Querciola, in prossimità dell'abitato di Carbonaso, provocando il parziale cedimento di due tratti di sede stradale, per complessivi 40m, con conseguente interruzione ella viabilità. Vennero danneggiati anche due fabbricati rurali della borgata di Carbonaso.Movimento gravitativo [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Cause innesco: Precipitazioni
  • Danni e interventi: Danni ad un tratto della strada comunale Regnano-S. Giovanni di Querciola, in località Carbonaso, nel Comune di Viano ed a due fabbricati rurali della borgata. I lavori di ripristino della viabilità e di consolidamento del corpo di frana ammontarono a £. 1.900.000.
4. Evento del 1926
  • Data: 1926  [indicazione dell'anno]
  • Descrizione:
    Segnalazione della riattivazione della frana. Movimento gravitativo innescato dalle precipitazioni. Il fenomeno franoso provocò la completa distruzione dell'abitato di Carbonaso e di un tratto della strada comunale Regnano-S. Giovanni di Querciola. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Danni e interventi: Distruzione dell'abitato di Carbonaso e di un tratto della strada comunale Regnano-S. Giovanni di Querciola, nel Comune di Viano. La strada comunale venne ricostruita, operando una piccola variazione nel tracciato stradale.
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.
3. Evento del 1921
  • Data: Marzo 1921  [precisione mensile]
  • Descrizione:
    Rimobilizzazione del tratto superiore della frana su cui erano stati eseguiti lavori di sistemazione per ripristinare il tratto di strada asportato. [Localizzazione: Buona approssimazione]
2. Evento del 1914
  • Data: Aprile 1914  [precisione mensile]
  • Descrizione:
    Riattivazione ed estensione retrogressiva della frana del 1911. La zona di coronamento si localizza a monte della strada comunale. Ampie zone di frattura si formano in corrispondenza della strada e dell' abitato. Il movimento si svolge incanalato nell' incisione di una vallecola confluente nel Rio Faggiano. Nel settore inferiore, i depositi di frana imbibiti dalle acque di scorrimento superficiale e dalla circolazione sotterranea assumono una consistenza semifluida. La superficie della falda è stata riscontrata alla profondità di circa 6 m dal piano campagna. In concomitanza con le fasi di maggiore attività dei movimenti sono stati rilevate notevoli variazioni nei livelli idrici dei pozzi o il loro prosciugamento. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • Cause innesco: Precipitazioni del periodo precedente.
1. Evento del 1911
  • Data: 1911  [indicazione dell'anno]
  • Descrizione:
    Innesco di un movimento sul versante sottostante la strada Viano - Casina, degradante verso E in un tributario del Rio Faggiano. Vecchio abitato di Carbonaso, progressivamente abbandonato dalla popolazione dopo l'attivazione della frana, avvenuta a più riprese all' inizio di questo secolo. [Localizzazione: Buona approssimazione]
  • E' presente documentazione presso il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.