Geologia, sismica e suoli

Fosso dell'Inferno

1661   

Geosito di rilevanza locale

Lungo l'appartata e selvaggia valle del fosso dell'Inferno si succedono diverse morfologie da erosione torrentizia come cascate, rapide e pozze. Il solco vallivo, seziona, dal basso verso l'alto, diversi membri della Formazione Marnoso Arenacea.

Fosso Inferno - Foto Archivio Servizio Geologico
Fosso Inferno - Foto Archivio Servizio Geologico
Fosso Inferno - Foto Archivio Servizio Geologico
Geografia
  • Superficie totale: 172.18 ettari.
  • Quota altimetrica minima 406.4m. s.l.m., quota altimetrica massima 1077.8m. s.l.m.
Perimetro geosito e Carta geologica
Perimetro geosito e Carta geologica
Descrizione

Lungo l'appartata e selvaggia valle del fosso dell'Inferno si succedono diverse morfologie da erosione torrentizia come cascate, rapide e pozze. Il solco vallivo, che seziona dal basso verso l'alto i membri di Corniolo, Premilcuore e Galeata della Formazione Marnoso- Arenacea, interseca anche alcuni strati di torbiditi molto spesse (megatorbiditi) tra cui spicca lo Strato Contessa.

Altre informazioni sul geosito
Interessi geoscientifici: Geomorfologico - Stratigrafico;
Geotipi presenti: Gola (Canyon) - Successione stratigrafica;
Interessi contestuali: Paesaggistico;
Valenze: Scientifico;
Tutela: già in atto;
Accessibilità: difficile;
Mappa di inquadramento e rete escursionistica regionale
 Doppio click per avvicinare la mappa, click + sposta per muoverla
Geositi vicini
Bibliografia
"La provincia di Forlì nei suoi aspetti naturali. Geografia fisica, clima, geologia, fauna e flora, paletnologia (preistoria)." - Zangheri P. [1961] La provincia di Forlì nei suoi aspetti naturali. Geografia fisica, clima, geologia, fauna e flora, paletnologia (preistoria).
Avvertenze

I contenuti informativi presenti in queste pagine non forniscono indicazioni sulla sicurezza dei luoghi descritti o, in generale, sulla loro accessibilità in condizioni di sicurezza. I geositi hanno valore geoscientifico e/o paesaggistico e sono spesso accessibili solo da una utenza esperta, adeguatamente attrezzata. La visita a questi luoghi deve avvenire rivolgendosi a guide escursionistiche abilitate e si consiglia pertanto di informarsi puntualmente prima di accedervi, consapevoli dei rischi cui ci si espone.

La Regione si solleva al proposito da qualunque responsabilità.

 
 
 
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it