Geologia, sismica e suoli

Piana di Sant'Alberigo

2050   

La Cella

Geosito di rilevanza locale

Area sub-pianeggiante a NE del M. Fumaiolo, sul fondo di una grande trincea allungata in senso sw-ne, chiusa tra ripidi versanti boscati di rilievi formati dalle calcareniti di San Marino, poggianti sul Melange della Valle del Savio. Vi sfocia, senza uscita, il fosso dei Pietricci.

La piana di Sant'Alberigo - Archivio Fotografico della Romagna di Pietro Zangheri - patrimonio pubblico della Prov. di Forlì-Cesena, in gestione al Parco nazionale delle Foreste Casentinesi
La piana di Sant'Alberigo - Archivio Fotografico della Romagna di Pietro Zangheri - patrimonio pubblico della Prov. di Forlì-Cesena, in gestione al Parco nazionale delle Foreste Casentinesi
La piana di Sant'Alberigo - Archivio Fotografico della Romagna di Pietro Zangheri - patrimonio pubblico della Prov. di Forlì-Cesena, in gestione al Parco nazionale delle Foreste Casentinesi
La piana di Sant'Alberigo - Archivio Fotografico della Romagna di Pietro Zangheri - patrimonio pubblico della Prov. di Forlì-Cesena, in gestione al Parco nazionale delle Foreste Casentinesi
La piana di Sant'Alberigo - Archivio Fotografico della Romagna di Pietro Zangheri - patrimonio pubblico della Prov. di Forlì-Cesena, in gestione al Parco nazionale delle Foreste Casentinesi
La piana di Sant'Alberigo - Archivio Fotografico della Romagna di Pietro Zangheri - patrimonio pubblico della Prov. di Forlì-Cesena, in gestione al Parco nazionale delle Foreste Casentinesi
La piana di Sant'Alberigo - Archivio Fotografico della Romagna di Pietro Zangheri - patrimonio pubblico della Prov. di Forlì-Cesena, in gestione al Parco nazionale delle Foreste Casentinesi
La piana di Sant'Alberigo - Archivio Fotografico della Romagna di Pietro Zangheri - patrimonio pubblico della Prov. di Forlì-Cesena, in gestione al Parco nazionale delle Foreste Casentinesi
La piana di Sant'Alberigo - Archivio Fotografico della Romagna di Pietro Zangheri - patrimonio pubblico della Prov. di Forlì-Cesena, in gestione al Parco nazionale delle Foreste Casentinesi
Geografia
  • Superficie totale: 143.47 ettari.
  • Quota altimetrica minima 1064.4m. s.l.m., quota altimetrica massima 1335.4m. s.l.m.
Perimetro geosito e Carta geologica
Perimetro geosito e Carta geologica
Descrizione

Area sub-pianeggiante denominata nelle carte antiche La Cella di S. Alberigo, Cella nella toponomastica CTR. Si trova alle pendici NE del rilievo di Monte Fumaiolo, sul fondo di una trincea larga 700-800 m e allungata in senso SW-NE per 4 km e oltre, chiusa tra i ripidi versanti boscati di Pian del Brigo e Corce della Costa a sud e da rilievi piramidali a N, tra cui il Poggio l'Abetia. Vi sfocia a sud il fosso dei Pietricci, senza uscita, mentre con la stessa direzione (lungo la stessa faglia?) esce dalla piana il fosso Paretta.

I rilievi sono formati da calcareniti della Formazione di San Marino, unità biocalcarenitica di S. Alberico, e dalle Arenarie del Monte Fumaiolo. Queste unità appoggiano sul Melange della valle del Savio.

Altre informazioni sul geosito
Interessi geoscientifici: Geomorfologico;
Geotipi presenti: Bacino intermontano - Deformazioni gravitative profonde di versante;
Interessi contestuali: Paesaggistico;
Valenze: Scientifico - Divulgativo;
Tutela: già in atto;
Accessibilità: facile;
Mappa di inquadramento e rete escursionistica regionale
 Doppio click per avvicinare la mappa, click + sposta per muoverla
Geositi vicini
Avvertenze

I contenuti informativi presenti in queste pagine non forniscono indicazioni sulla sicurezza dei luoghi descritti o, in generale, sulla loro accessibilità in condizioni di sicurezza. I geositi hanno valore geoscientifico e/o paesaggistico e sono spesso accessibili solo da una utenza esperta, adeguatamente attrezzata. La visita a questi luoghi deve avvenire rivolgendosi a guide escursionistiche abilitate e si consiglia pertanto di informarsi puntualmente prima di accedervi, consapevoli dei rischi cui ci si espone.

La Regione si solleva al proposito da qualunque responsabilità.

 
 
 
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it