Geologia, sismica e suoli

Frana di Caprile

474   

Geosito di rilevanza locale

Frana attiva complessa che lambisce la frazione di Caprile, dove ha reso inagibili molte case.

La parte alta della frana, a ridosso dell'abitato, ed i suoi effetti sugli edifici. Foto progetto Iffi.
La parte alta della frana, a ridosso dell'abitato, ed i suoi effetti sugli edifici. Foto progetto Iffi.
La parte alta della frana, a ridosso dell'abitato, ed i suoi effetti sugli edifici. Foto progetto Iffi.
Gli effetti sulla viabilitÓ della riattivazione del 2013. Foto della provincia di RE
Gli effetti sulla viabilitÓ della riattivazione del 2013. Foto della provincia di RE
Gli effetti sulla viabilitÓ della riattivazione del 2013. Foto della provincia di RE
Geografia
  • Superficie totale: 16.52 ettari.
  • Quota altimetrica minima 710.8m. s.l.m., quota altimetrica massima 752.7m. s.l.m.
Perimetro geosito e Carta geologica
Perimetro geosito e Carta geologica
Descrizione

Frana attiva complessa, sviluppata nelle litologie delle Argilliti Variegate con Calcari, ben visibili lungo la nicchia di distacco, ripidissima e di forma arcuata, che lambisce la frazione di Caprile, al suo margine settentrionale, dove ha reso inagibili le case pi¨ vicine al ciglio della frana.

Sono segnalate diverse riattivazioni storiche di questa frana, la prima nel febbraio del 1951, quando la frana, oltre a danneggiare il versante a nord dell'abitato, sconvolse anche il deflusso nel microbacino del Rio di Caprile (Fosso della Tocca). Ulteriori episodi di riattivazione sono documentati nell'aprile del 1096, nel settembre del 1972, nel giugno del 1973, dove alcune case lesionate vennero ulteriorme danneggiate, nel gennaio 1974, nel settembre del 1976 quando il settore settentrionale della frazione fu coinvolto da un crollo che rese necessario il trasferimento di parte dell' abitato. La riattivazione pi¨ recente risale all'aprile del 2013.

Altre informazioni sul geosito
Interessi geoscientifici: Geomorfologico;
Geotipi presenti: Frana;
Interessi contestuali: Paesaggistico;
Valenze: Scientifico - Divulgativo;
Tutela: superflua;
AccessibilitÓ: molto facile;
Mappa di inquadramento e rete escursionistica regionale
 Doppio click per avvicinare la mappa, click + sposta per muoverla
Geositi vicini
Avvertenze

I contenuti informativi presenti in queste pagine non forniscono indicazioni sulla sicurezza dei luoghi descritti o, in generale, sulla loro accessibilitÓ in condizioni di sicurezza. I geositi hanno valore geoscientifico e/o paesaggistico e sono spesso accessibili solo da una utenza esperta, adeguatamente attrezzata. La visita a questi luoghi deve avvenire rivolgendosi a guide escursionistiche abilitate e si consiglia pertanto di informarsi puntualmente prima di accedervi, consapevoli dei rischi cui ci si espone.

La Regione si solleva al proposito da qualunque responsabilitÓ.

 
 
 
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it