Logo del Portale della Regione Emilia-Romagna Logo Regione Emilia-Romagna
Regione Emilia-Romagna http://www.regione.emilia-romagna.it
I suoli dell'Emilia-Romagna
Home Page  ›› Legenda Carta dei Suoli al livello di dettaglio 1:250.000

LEGENDA della Carta dei Suoli al livello di dettaglio 1:250.000

LEGENDA della Carta dei Suoli al livello di dettaglio 1:250.000
In questa rappresentazione cartografica sono sintetizzate le informazioni sui suoli della Regione con un dettaglio informativo tale che ha permesso di distinguere 91 UnitÓ Cartografiche, identificate da un numero seguito da una lettera maiuscola e una lettera minuscola (ad esempio UnitÓ cartografica 3Aa).
LEGENDA della Carta dei Suoli al livello di dettaglio 1:250.000
UnitÓ cartografica Descrizione
Tassello dell'UnitÓ cartografica 1Aa 1Aa Suoli nella pianura deltizia. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,01 a 0,03%; molto profondi; torbosi, oppure a tessitura fine con orizzonti torbosi; ad imperfetta disponibilitÓ di ossigeno; da debolmente ad estremamente acidi; salini. Gli orizzonti di superficie sono spesso calcarei e debolmente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 1Ab 1Ab Suoli nella pianura deltizia. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,01 a 0,03%; molto profondi; a tessitura fine in superficie e media in profonditÓ, con un orizzonte torboso intermedio; ad imperfetta disponibilitÓ di ossigeno; da moderatamente ad estremamente acidi; salini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 1Ac 1Ac Suoli nella pianura deltizia. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,01 a 0,03%; molto profondi; a tessitura fine in superficie e media in profonditÓ, con orizzonti torbosi; ad imperfetta disponibilitÓ di ossigeno; da moderatamente ad estremamente acidi; salini. - Subordinatamente sono salino-sodici, a tessitura media, calcarei.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 1Ad 1Ad Suoli nella pianura deltizia. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,01 a 0,03%; molto profondi; a tessitura grossolana, con diversa abbondanza di materiali torbosi; ad imperfetta o moderata disponibilitÓ di ossigeno; non calcarei. - Hanno un'elevata variabilitÓ per la reazione (da debolmente alcalini a molto fortemente acidi).
Tassello dell'UnitÓ cartografica 1Ba 1Ba Suoli nella pianura deltizia. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,01 a 0,03%; molto profondi; a tessitura media o fine; a moderata disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini. - Subordinatamente sono ad imperfetta disponibilitÓ di ossigeno o fortemente alcalini negli orizzonti profondi.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 1Bb 1Bb Suoli nella pianura deltizia. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,01 a 0,03%; molto profondi; a tessitura fine negli orizzonti superficiali e fine o media negli orizzonti profondi; moderatamente alcalini. - Hanno un'elevata variabilitÓ per la disponibilitÓ di ossigeno (moderata o imperfetta) e per la salinitÓ degli orizzonti profondi (da non salini a molto salini).
Tassello dell'UnitÓ cartografica 1Bc 1Bc Suoli nella pianura deltizia. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,01 a 0,03%; molto profondi; a tessitura fine e media; a moderata disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 1Ca 1Ca Suoli nella pianura deltizia. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,05 a 0,1%; molto profondi; a tessitura media; calcarei; moderatamente alcalini. La disponibilitÓ di ossigeno varia da buona a moderata.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 1Cb 1Cb Suoli nella pianura deltizia. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,05 a 0,1%; molto profondi; a tessitura media; a moderata disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 1Cc 1Cc Suoli nella pianura deltizia. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,01 a 0,03%; molto profondi; a tessitura media; a moderata disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente o fortemente alcalini. - Si sono formati in sedimenti fluviali a tessitura media.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 1Da 1Da Suoli nella pianura costiera. Sono pianeggianti con pendenza che varia tipicamente da 0,05 a 0,01%; molto profondi; a tessitura grossolana; a moderata disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 1Db 1Db Suoli nella pianura costiera. Sono pianeggianti con pendenza che varia tipicamente da 0,05 a 0,1%; molto profondi; a moderata disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; da neutri a moderatamente alcalini. La tessitura varia da grossolana a media in superficie; Ŕ grossolana in profonditÓ.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 1Dc 1Dc Suoli nella pianura costiera. Sono pianeggianti con pendenza che varia tipicamente da 0,05 a 0,1%; molto profondi; a tessitura grossolana; a moderata o buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; debolmente o moderatamente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 1Dd 1Dd Suoli nella pianura costiera. Sono pianeggianti con pendenza che varia tipicamente da 0,05 a 0,1%; molto profondi; a tessitura grossolana; a moderata disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini. - Subordinatamente sono, di volta in volta, a scarsa o buona disponibilitÓ di ossigeno, salini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 1De 1De Suoli nella pianura costiera. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,05 a 0,1%; molto profondi; a moderata disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini. La tessitura varia da grossolana a media.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 2Aa 2Aa Suoli in aree morfologicamente depresse della pianura alluvionale. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,05 a 0,1%; molto profondi; a tessitura fine; a moderata disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 2Ab 2Ab Suoli in aree morfologicamente depresse della pianura alluvionale. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,05 a 0,1%; molto profondi; a tessitura fine; calcarei. Hanno un'elevata variabilitÓ per la disponibilitÓ di ossigeno (moderata o imperfetta), la reazione e la salinitÓ degli orizzonti profondi (moderatamente o fortemente alcalini, non salini o moderatamente salini).
Tassello dell'UnitÓ cartografica 2Ba 2Ba Suoli in aree morfologicamente depresse della pianura alluvionale. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,1 a 0,3%; molto profondi; a tessitura fine; a moderata disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini. - Subordinatamente hanno tessitura media e buona disponibilitÓ di ossigeno.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 2Bb 2Bb Suoli in aree morfologicamente depresse della pianura alluvionale. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,05 a 0,2%; molto profondi; a tessitura fine; a moderata disponibilitÓ di ossigeno; moderatamente alcalini. - Variano, all'aumentare della profonditÓ, da scarsamente a molto calcarei.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 2Ca 2Ca Suoli in aree morfologicamente depresse della pianura alluvionale. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,1 a 0,3%; molto profondi; a tessitura fine; a moderata disponibilitÓ di ossigeno. - Variano, all'aumentare della profonditÓ, da scarsamente a molto calcarei, da debolmente a moderatamente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 2Cb 2Cb Suoli in aree morfologicamente depresse della pianura alluvionale. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,1 a 0,3%; molto profondi; a tessitura fine; a moderata disponibilitÓ di ossigeno. - Variano, con l'aumentare della profonditÓ, da scarsamente a molto calcarei, da debolmente a moderatamente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 3Aa 3Aa Suoli in aree morfologicamente rilevate della pianura alluvionale. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,1 a 0,3%; molto profondi; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 3Ab 3Ab Suoli in aree morfologicamente rilevate della pianura alluvionale. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,1 a 0,3%; molto profondi; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini. - Subordinatamente sono debolmente alcalini negli orizzonti superficiali.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 3Ac 3Ac Suoli in aree morfologicamente rilevate della pianura alluvionale. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,1 a 0,3%; molto profondi; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 3Ad 3Ad Suoli in aree morfologicamente rilevate della pianura alluvionale. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,08 a 0,3%; molto profondi; a tessitura media; calcarei; moderatamente alcalini. La disponibilitÓ di ossigeno varia da buona a moderata.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 3Ae 3Ae Suoli in aree morfologicamente rilevate della pianura alluvionale. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,05 a 0,1%; molto profondi; a tessitura media; a moderata disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini. - Subordinatamente la disponibilitÓ di ossigeno Ŕ buona.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 3Af 3Af Suoli in aree morfologicamente rilevate della pianura alluvionale. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,2 a 0,8%; molto profondi; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 3Ba 3Ba Suoli in aree morfologicamente rilevate della pianura alluvionale. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,1 a 0,3%; molto profondi; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 3Bb 3Bb Suoli in aree morfologicamente rilevate della pianura alluvionale. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,2 a 0,8%; molto profondi; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 3Bc 3Bc Suoli in aree morfologicamente rilevate della pianura alluvionale. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,2 a 0,8%; molto profondi; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini. - Subordinatamente hanno tessitura fine e disponibilitÓ di ossigeno moderata.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 3Bd 3Bd Suoli in aree morfologicamente rilevate della pianura alluvionale. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,1 a 0,3%; molto profondi; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; da debolmente a moderatamente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 3Ca 3Ca Suoli in aree morfologicamente rilevate della pianura alluvionale. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,2 a 1%; molto profondi; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno. - Variano, all'aumentare della profonditÓ, da non calcarei a molto o fortemente calcarei, da neutri o debolmente alcalini a moderatamente alcalini. Subordinatamente hanno tessitura fine e moderata disponibilitÓ di ossigeno.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 3Cb 3Cb Suoli in aree morfologicamente rilevate della pianura alluvionale. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 0,2 a 1%; molto profondi; a tessitura media, ghiaiosa; a buona disponibilitÓ di ossigeno; non calcarei; neutri o debolmente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 4Aa 4Aa Suoli nel margine appenninico. Sono pianeggianti, con pendenza che varia tipicamente da 1 a 3%; molto profondi; a tessitura media o tendenzialmente fini in profonditÓ; a moderata disponibilitÓ di ossigeno; non calcarei. - Variano, all'aumentare della profonditÓ, da neutri a moderatamente alcalini. Subordinatamente sono a tessitura media e ghiaiosi oltre il metro di profonditÓ, a buona disponibilitÓ di ossigeno e debolmente acidi.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 4Ab 4Ab Suoli nel margine appenninico. Sono dolcemente inclinati, con pendenza che varia tipicamente da 1 a 5%; molto profondi; a moderata disponibilitÓ di ossigeno; non calcarei. - Variano, all'aumentare della profonditÓ, per la tessitura (da media a fine) e per la reazione (da debolmente acidi, o debolmente alcalini, a moderatamente alcalini). Subordinatamente sono molto inclinati, a tessitura fine.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 4Ba 4Ba Suoli nel margine appenninico. Sono dolcemente ondulati od ondulati, con pendenza che varia tipicamente da 3 a 15%; molto profondi; a tessitura fine o tendenzialmente fine; a moderata disponibilitÓ di ossigeno.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 4Bb 4Bb Suoli nel margine appenninico. Sono moderatamente ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 12 a 30%; pietrosi; molto profondi, su alluvioni ghiaiose; a buona disponibilitÓ di ossigeno; non calcarei; neutri o debolmente alcalini. - Hanno un'elevata variabilitÓ per la tessitura (media, o media ghiaiosa). Subordinatamente sono molto inclinati (pendenza 5-9%), a moderata disponibilitÓ di ossigeno.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5Aa 5Aa Suoli nel basso Appennino. Sono ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 35 a 60%; estremamente rocciosi; superficiali; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; debolmente o moderatamente alcalini. - Subordinatamente sono tuttavia moderatamente ripidi, pietrosi, molto profondi, ghiaiosi negli orizzonti superficiali e molto ghiaiosi in profonditÓ, non calcarei, neutri o debolmente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5Ab 5Ab Suoli nel basso Appennino. Sono moderatamente ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 15 a 25%; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini. - Hanno un'elevata variabilitÓ per la profonditÓ (superficiali o molto profondi). Subordinatamente sono dolcemente ondulati, a tessitura fine, a moderata disponibilitÓ di ossigeno, con orizzonti superficiali non calcarei, neutri o debolmente alcalini e fortemente alcalini in profonditÓ.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5Ac 5Ac Suoli nel basso Appennino. Sono moderatamente ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 10 a 35%; profondi o molto profondi; a moderata disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini. - Hanno un'elevata variabilitÓ in particolare per la tessitura (fine o media). Subordinatamente sono dolcemente ondulati, non calcarei e da neutri a debolmente alcalini negli orizzonti superficiali, calcarei e fortemente alcalini e/o ghiaiosi nella parte inferiore degli orizzonti profondi; salino il substrato.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5Ba 5Ba Suoli nel basso Appennino. Sono moderatamente ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 15 a 30%; superficiali; a tessitura fine; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini. Sono inoltre frequentemente rocciosi. - Subordinatamente sono moderatamente profondi, a tessitura media.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5Bb 5Bb Suoli nel basso Appennino. Sono ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 20 a 35%; rocciosi; molto profondi; a tessitura media; ad imperfetta disponibilitÓ di ossigeno; moderatamente alcalini. - Hanno un'elevata variabilitÓ in particolare per la pietrositÓ (non pietrosi o pietrosi). Subordinatamente sono salini nel substrato.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5Bc 5Bc Suoli nel basso Appennino. Sono ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 30 a 50%; moderatamente profondi; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini. - Subordinatamente sono tuttavia ghiaiosi negli orizzonti profondi, debolmente alcalini negli orizzonti superficiali, oppure molto ripidi, rocciosi, superficiali.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5Ca 5Ca Suoli nel basso Appennino. Sono ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 20 a 35%; molto profondi; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini. - Subordinatamente sono tuttavia, di volta in volta, moderatamente profondi, oppure moderatamente ripidi e non calcarei negli orizzonti superficiali.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5Cb 5Cb Suoli nel basso Appennino. Sono moderatamente ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 15 a 25%; molto profondi; a tessitura fine; a moderata disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini. - Subordinatamente sono tuttavia, di volta in volta, ondulati, pietrosi, moderatamente profondi, a buona disponibilitÓ di ossigeno, ghiaiosi, con orizzonti superficiali neutri o debolmente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5Cc 5Cc Suoli nel basso Appennino. Sono moderatamente ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 10 a 25%; profondi o molto profondi; a tessitura tendenzialmente fine; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini; subordinatamente a tessitura fine e a moderata disponibilitÓ di ossigeno.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5Da 5Da Suoli nel basso Appennino. Sono ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 20 a 50%; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini. - Subordinatamente sono, di volta in volta, molto o moderatamente ripidi, rocciosi, profondi o superficiali.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5Db 5Db Suoli nel basso Appennino. Sono a tessitura media, a buona disponibilitÓ di ossigeno, calcarei, moderatamente alcalini. - Hanno un'elevata variabilitÓ per la pendenza (moderatamente ripidi o ondulati) e la profonditÓ (superficiali o molto profondi).
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5Dc 5Dc Suoli nel basso Appennino. Sono ondulati, con pendenza che varia tipicamente da 7 a 15%; molto profondi; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5Dd 5Dd Suoli nel basso Appennino. Sono a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei, neutri o debolmente alcalini. - Hanno un'elevata variabilitÓ per la pendenza e la profonditÓ (molto ripidi e superficiali, oppure ripidi e molto profondi), la salinitÓ degli orizzonti profondi (non salini o molto salini), la reazione degli orizzonti profondi (da neutri a moderatamente alcalini).
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5De 5De Suoli nel basso Appennino. Sono moderatamente ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 15 a 30%; profondi o molto profondi; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; debolmente o moderatamente alcalini. - Subordinatamente sono, di volta in volta, ripidi e superficiali, o molto ripidi e moderatamente profondi.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5Df 5Df Suoli nel basso Appennino. Sono moderatamente ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 10 a 30%; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; debolmente o moderatamente alcalini. - Hanno un'elevata variabilitÓ in particolare per la profonditÓ (da molto profondi a superficiali). Subordinatamente sono, di volta in volta, molto ripidi o ripidi.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5Dg 5Dg Suoli nel basso Appennino. Sono moderatamente ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 12 a 25%; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini. - Hanno un'elevata variabilitÓ in particolare per la profonditÓ (da molto profondi a superficiali). Subordinatamente sono molto ripidi e rocciosi.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5Dh 5Dh Suoli nel basso Appennino. Sono moderatamente ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 20 a 30%; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; debolmente o moderatamente alcalini. Gli orizzonti profondi sono frequentemente scheggiosi. - Hanno un'elevata variabilitÓ in particolare per la rocciositÓ (rocciosi o non rocciosi) e la profonditÓ (da molto profondi a superficiali). Subordinatamente sono ripidi.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5Di 5Di Suoli nel basso Appennino. Sono a tessitura media, a buona disponibilitÓ di ossigeno, calcarei, moderatamente alcalini. - Hanno un'elevata variabilitÓ in particolare per la pendenza (ripidi o moderatamente ripidi) e la profonditÓ (da moderatamente a molto profondi).
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5Dl 5Dl Suoli nel basso Appennino. Sono a tessitura media, a buona disponibilitÓ di ossigeno, calcarei, moderatamente alcalini. - Hanno un'elevata variabilitÓ in particolare per la pendenza (da moderatamente a molto ripidi) e la profonditÓ (da superficiali a molto profondi). Subordinatamente sono, di volta in volta, rocciosi, con orizzonti profondi ghiaiosi, debolmente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5Ea 5Ea Suoli nel basso Appennino. Sono moderatamente ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 10 a 25%; pietrosi; a tessitura fine; calcarei; debolmente o moderatamente alcalini. - Hanno un'elevata variabilitÓ in particolare per la profonditÓ (da molto a moderatamente profondi), la disponibilitÓ di ossigeno (moderata o buona), per lo scheletro (ghiaiosi grossolani negli orizzonti superficiali o in quelli profondi).
Tassello dell'UnitÓ cartografica 5Eb 5Eb Suoli nel basso Appennino. Sono moderatamente ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 10 a 25%; profondi o molto profondi; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; debolmente o moderatamente alcalini. - Subordinatamente sono pietrosi, moderatamente profondi, a tessitura fine, ghiaiosi grossolani; oppure a moderata disponibilitÓ di ossigeno.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Aa 6Aa Suoli nel medio Appennino. Sono ondulati o moderatamente ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 5 a 30%; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini o con orizzonti superficiali debolmente alcalini. - Hanno un'elevata variabilitÓ per la profonditÓ (molto profondi o superficiali). Subordinatamente sono molto ripidi, rocciosi e ghiaiosi.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Ab 6Ab Suoli nel medio Appennino. Sono ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 20 a 35%; moderatamente profondi; a tessitura fine; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini. - Subordinatamente sono, di volta in volta, moderatamente ripidi, pietrosi, molto profondi o superficiali, a tessitura media e molto ghiaiosi.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Ba 6Ba Suoli nel medio Appennino. Sono ondulati o moderatamente ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 8 a 20%; molto profondi; a tessitura media; a moderata disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini. - Subordinatamente sono ripidi, superficiali e a buona disponibilitÓ di ossigeno.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Bb 6Bb Suoli nel medio Appennino. Sono moderatamente ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 18 a 20%; pietrosi; molto profondi; a tessitura media o fine, ghiaiosi negli orizzonti superficiali, molto ciottolosi in quelli profondi; calcarei; moderatamente alcalini. - Hanno un'elevata variabilitÓ per la disponibilitÓ di ossigeno (moderata o buona). Subordinatamente sono, di volta in volta, molto ripidi o ripidi, rocciosi, superficiali o moderatamente profondi, molto ciottolosi negli orizzonti superficiali o molto ghiaiosi in quelli profondi.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Ca 6Ca Suoli nel medio Appennino. Sono moderatamente ripidi; molto profondi; a tessitura media, ciottolosi o molto ciottolosi negli orizzonti profondi; a moderata disponibilitÓ di ossigeno. - Hanno un'elevata variabilitÓ per il contenuto in carbonati (da calcarei a non calcarei) e per la reazione (da neutri a moderatamente alcalini in superficie, moderatamente alcalini in profonditÓ). Subordinatamente sono, di volta in volta, ripidi o molto ripidi, pietrosi, rocciosi, moderatamente profondi o superficiali, ciottolosi negli orizzonti superficiali, a buona disponibilitÓ di ossigeno, moderatamente acidi negli orizzonti superficiali e nella parte superiore degli orizzonti profondi.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Cb 6Cb Suoli nel medio Appennino. Sono ripidi; rocciosi o non rocciosi; pietrosi; moderatamente profondi; a tessitura media, molto ciottolosi negli orizzonti profondi; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini. - Subordinatamente sono, di volta in volta, superficiali, a tessitura fine, ghiaiosi o in profonditÓ estremamente ciottolosi, debolmente alcalini negli orizzonti superficiali.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Cc 6Cc Suoli nel medio Appennino. Sono moderatamente ripidi o ripidi; profondi o molto profondi; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini. - Subordinatamente sono, di volta in volta, molto rocciosi; rocciosi, pietrosi e superficiali; moderatamente profondi; molto ciottolosi o ciottolosi negli orizzonti profondi; non calcarei e moderatamente o debolmente acidi negli orizzonti superficiali, debolmente acidi o neutri negli orizzonti profondi.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Cd 6Cd Suoli nel medio Appennino. Sono ripidi; molto profondi; a tessitura media, ghiaiosi; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; debolmente alcalini negli orizzonti superficiali, moderatamente alcalini negli orizzonti profondi. - Subordinatamente sono rocciosi, pietrosi, moderatamente profondi, molto ghiaiosi negli orizzonti profondi, non calcarei negli orizzonti superficiali, da neutri a moderatamente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Ce 6Ce Suoli nel medio Appennino. Sono ripidi o molto ripidi; a tessitura media, ghiaiosi o molto ghiaiosi negli orizzonti profondi; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente o debolmente alcalini negli orizzonti superficiali, moderatamente alcalini in profonditÓ. - Hanno un'elevata variabilitÓ per la rocciositÓ (rocciosi o non rocciosi), la pietrositÓ (pietrosi o non pietrosi), la profonditÓ (superficiali, profondi o molto profondi). Subordinatamente sono ciottolosi negli orizzonti profondi, non calcarei, debolmente o moderatamente acidi gli orizzonti superficiali, da debolmente acidi a neutri quelli profondi.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Da 6Da Suoli nel medio Appennino. Sono ripidi; pietrosi; moderatamente profondi; a tessitura media, ghiaiosi negli orizzonti superficiali, molto ciottolosi in quelli profondi; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; neutri o debolmente alcalini negli orizzonti superficiali, moderatamente alcalini in profonditÓ. - Subordinatamente sono, di volta in volta, molto o moderatamente ripidi, rocciosi, superficiali, profondi o molto profondi, ciottolosi negli orizzonti superficiali.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Db 6Db Suoli nel medio Appennino. Sono ripidi; moderatamente profondi; a tessitura media, ghiaiosi negli orizzonti superficiali, ciottolosi in quelli profondi; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; debolmente alcalini negli orizzonti superficiali, moderatamente alcalini in profonditÓ. - Subordinatamente sono, di volta in volta, molto ripidi, rocciosi, superficiali, a tessitura fine, con scheletro assente negli orizzonti superficiali e profondi, non calcarei, moderatamente alcalini o neutri negli orizzonti superficiali, moderatamente acidi negli orizzonti profondi.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Ea 6Ea Suoli nel medio Appennino. Sono molto ripidi; pietrosi; rocciosi; superficiali; a tessitura media, molto ghiaiosi negli orizzonti profondi; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; debolmente o moderatamente alcalini negli orizzonti superficiali, moderatamente alcalini in profonditÓ. - Hanno un'elevata variabilitÓ per la profonditÓ (superficiali, profondi o molto profondi). Subordinatamente sono, di volta in volta, ripidi, non rocciosi, non pietrosi, ciottolosi negli orizzonti profondi, non calcarei e debolmente o moderatamente acidi negli orizzonti superficiali, da debolmente acidi a neutri in quelli profondi.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Eb 6Eb Suoli nel medio Appennino. Sono molto ripidi o ripidi; molto pietrosi o pietrosi; a tessitura media, molto ciottolosi o con orizzonti superficiali ghiaiosi; a buona disponibilitÓ di ossigeno; non calcarei; neutri. - Hanno un'elevata variabilitÓ per la rocciositÓ (estremamente rocciosi o non rocciosi) e per la profonditÓ (superficiali, profondi o molto profondi).
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Ec 6Ec Suoli nel medio Appennino. Sono molto ripidi; a tessitura media, ciottolosi in superficie, molto ciottolosi negli orizzonti profondi; a buona disponibilitÓ di ossigeno; calcarei; moderatamente alcalini. - Hanno un'elevata variabilitÓ per la rocciositÓ (molto rocciosi o non rocciosi), la profonditÓ (moderatamente profondi o superficiali). Subordinatamente sono ripidi, molto profondi, scarsamente ghiaiosi negli orizzonti superficiali, ciottolosi in profonditÓ, non calcarei, moderatamente acidi negli orizzonti superficiali, da debolmente acidi a neutri in profonditÓ.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Fa 6Fa Suoli nel medio Appennino. Sono moderatamente ripidi; profondi; a tessitura media negli orizzonti superficiali e media o fine, ciottolosi, in quelli profondi; moderatamente acidi negli orizzonti superficiali, neutri in profonditÓ. - Hanno un'elevata variabilitÓ per la disponibilitÓ di ossigeno (moderata o buona), il contenuto in carbonati (non calcarei o calcarei). Subordinatamente sono, di volta in volta, molto ripidi o ripidi, rocciosi, superficiali o moderatamente profondi, molto ciottolosi o ciottolosi negli orizzonti profondi, moderatamente alcalini o con orizzonti superficiali debolmente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Fb 6Fb Suoli nel medio Appennino. Sono ripidi; rocciosi; pietrosi; profondi; a tessitura media, ciottolosi negli orizzonti profondi; a buona disponibilitÓ di ossigeno; non calcarei; da moderatamente a debolmente acidi negli orizzonti superficiali, neutri negli orizzonti profondi. - Subordinatamente sono, di volta in volta, moderatamente ripidi; molto rocciosi; superficiali o molto profondi; molto ciottolosi negli orizzonti profondi o con scheletro assente; calcarei; moderatamente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Fc 6Fc Suoli nel medio Appennino. Sono ripidi; pietrosi; profondi; a tessitura media, ghiaiosi negli orizzonti superficiali, molto ghiaiosi in quelli profondi; a buona disponibilitÓ di ossigeno. - Hanno un'elevata variabilitÓ per il contenuto in carbonati (non calcarei o calcarei) e la reazione (da moderatamente acidi a debolmente acidi o moderatamente alcalini). Subordinatamente sono, di volta in volta, molto ripidi, ondulati o moderatamente ripidi; non pietrosi; molto profondi; scarsamente ciottolosi, o ciottolosi negli orizzonti superficiali, molto ciottolosi in profonditÓ; a moderata disponibilitÓ di ossigeno.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Fd 6Fd Suoli nel medio Appennino. Sono ripidi, o moderatamente ripidi; profondi; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; non calcarei, o calcarei in profonditÓ; neutri negli orizzonti superficiali, da neutri a debolmente alcalini negli orizzonti profondi. - Hanno un'elevata variabilitÓ per la pietrositÓ (pietrosi o non pietrosi). Subordinatamente sono, di volta in volta, molto profondi; ghiaiosi negli orizzonti profondi o con parte inferiore molto ciottolosa; debolmente acidi in superficie e moderatamente acidi in profonditÓ, o neutri in tutto il profilo.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Fe 6Fe Suoli nel medio Appennino. Sono ripidi; profondi o molto profondi; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; da moderatamente acidi a debolmente alcalini, negli orizzonti superficiali, da debolmente a moderatamente alcalini negli orizzonti profondi. - Hanno una elevata variabilitÓ per il contenuto in carbonati (non calcarei o calcarei). Subordinatamente sono, di volta in volta, ondulati, moderatamente ripidi o molto ripidi.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Ff 6Ff Suoli nel medio Appennino. Sono molto ripidi; moderatamente profondi o profondi; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; non calcarei; moderatamente o molto fortemente acidi negli orizzonti superficiali, moderatamente o debolmente acidi in profonditÓ.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 6Fg 6Fg Suoli nel medio Appennino. Sono molto ripidi; rocciosi; pietrosi; profondi; a tessitura media, ghiaiosi negli orizzonti profondi; a buona disponibilitÓ di ossigeno; non calcarei; moderatamente o debolmente acidi. - Subordinatamente sono, di volta in volta, ripidi, molto rocciosi o non rocciosi, con scheletro assente, calcarei e debolmente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 7Aa 7Aa Suoli nell'alto Appennino. Sono molto ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 60 a 80%; rocciosi; moderatamente profondi; a tessitura media, ciottolosi; a buona disponibilitÓ di ossigeno, non calcarei; neutri. - Subordinatamente sono, di volta in volta, moderatamente ripidi; superficiali, profondi o molto profondi; calcarei.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 7Ab 7Ab Suoli nell'alto Appennino. Sono moderatamente ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 10 a 25%; profondi o molto profondi; a tessitura media, scheggiosi in profonditÓ; a buona disponibilitÓ di ossigeno; non calcarei; debolmente acidi o neutri negli orizzonti superficiali, neutri in profonditÓ. - Subordinatamente sono, di volta in volta, molto ripidi, superficiali, privi di scheletro o molto ciottolosi negli orizzonti profondi, calcarei.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 7Ac 7Ac Suoli nell'alto Appennino. Sono moderatamente ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 10 a 25%; profondi o molto profondi; a tessitura media, scheggiosi in profonditÓ; a buona disponibilitÓ di ossigeno; non calcarei; debolmente acidi o neutri in superficie, neutri in profonditÓ. - Subordinatamente sono, di volta in volta, ripidi, superficiali o moderatamente profondi, privi di scheletro o ciottolosi in profonditÓ, moderatamente acidi.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 7Ad 7Ad Suoli nell'alto Appennino. Sono molto ripidi; rocciosi; profondi o molto profondi; a tessitura media, ciottolosi o molto ciottolosi; a buona disponibilitÓ di ossigeno; non calcarei; debolmente acidi in superficie, neutri negli orizzonti profondi. - Subordinatamente sono, di volta in volta, molto superficiali, molto rocciosi o non rocciosi, ripidi, privi di scheletro, debolmente alcalini o molto fortemente acidi negli orizzonti superficiali e nella parte superiore degli orizzonti profondi, moderatamente o debolmente acidi nella parte inferiore e nel substrato.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 7Ba 7Ba Suoli nell'alto Appennino. Sono molto ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 50 a oltre 70%; rocciosi; pietrosi o molto pietrosi; a tessitura media, ghiaiosi o con orizzonti profondi molto ciottolosi; a buona disponibilitÓ di ossigeno; non calcarei; moderatamente o debolmente acidi o con la parte inferiore degli orizzonti profondi e il substrato neutri o debolmente alcalini. - Hanno un'elevata variabilitÓ per la profonditÓ (superficiali, profondi, molto profondi).
Tassello dell'UnitÓ cartografica 7Bb 7Bb Suoli nell'alto Appennino. Sono ripidi con pendenza che varia tipicamente da 20 a 40%; profondi o molto profondi; a tessitura media, ghiaiosi negli orizzonti profondi; a buona disponibilitÓ di ossigeno; non calcarei; moderatamente o debolmente acidi negli orizzonti superficiali, debolmente acidi in quelli profondi. - Subordinatamente sono, di volta in volta, moderatamente profondi, neutri o debolmente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 7Bc 7Bc Suoli nell'alto Appennino. Sono ripidi o molto ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 35 a 80%; pietrosi o molto pietrosi; a tessitura media, ghiaiosi o molto ciottolosi negli orizzonti superficiali, molto ciottolosi in profonditÓ; a buona disponibilitÓ di ossigeno; debolmente acidi o con orizzonti superficiali moderatamente acidi. - Hanno un'elevata variabilitÓ per la rocciositÓ (non rocciosi o estremamente rocciosi) e per la profonditÓ (profondi, molto profondi, superficiali). Subordinatamente sono, di volta in volta, ciottolosi, neutri o debolmente alcalini.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 7Ca 7Ca Suoli nell'alto Appennino. Sono ripidi o molto ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 30 a 70%; profondi o molto profondi; a tessitura media, ciottolosa nella parte superiore degli orizzonti profondi, frequentemente molto ciottolosa in profonditÓ; a buona disponibilitÓ di ossigeno; non calcarei; molto fortemente o moderatamente acidi negli orizzonti superficiali, moderatamente acidi o neutri in profonditÓ. - Subordinatamente sono moderatamente ripidi, a moderata disponibilitÓ di ossigeno.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 7Cb 7Cb Suoli nell'alto Appennino. Sono molto ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 55 a 75%; talvolta pietrosi; profondi o molto profondi; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; molto fortemente acidi, con substrato moderatamente acido. - Subordinatamente sono moderatamente ripidi.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 7Cc 7Cc Suoli nell'alto Appennino. Sono ripidi o molto ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 20 a 70%; pietrosi; profondi o molto profondi; a tessitura media; a buona disponibilitÓ di ossigeno; moderatamente acidi. - Hanno un'elevata variabilitÓ per la rocciositÓ (rocciosi o non rocciosi). Subordinatamente sono moderatamente ripidi, moderatamente profondi, ghiaiosi negli orizzonti superficiali, molto ciottolosi o ciottolosi in profonditÓ, molto fortemente acidi negli orizzonti profondi.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 7Cd 7Cd Suoli nell'alto Appennino. Sono ripidi o molto ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 25 a 60%; pietrosi; profondi o molto profondi; a tessitura media, molto ciottolosi negli orizzonti profondi; a buona disponibilitÓ di ossigeno; moderatamente o debolmente acidi negli orizzonti superficiali, moderatamente o molto fortemente acidi negli orizzonti profondi. - Subordinatamente sono non calcarei, neutri o debolmente alcalini nella parte inferiore degli orizzonti profondi e nel substrato.
Tassello dell'UnitÓ cartografica 7Da 7Da Suoli nell'alto Appennino. Sono molto ripidi o ripidi, con pendenza che varia tipicamente da 25 a 80%; pietrosi o molto pietrosi; a tessitura media, ciottolosi; a buona disponibilitÓ di ossigeno; moderatamente acidi, o molto fortemente acidi negli orizzonti profondi. - Hanno un'elevata variabilitÓ per la profonditÓ (superficiali, profondi, o molto profondi), la rocciositÓ (molto rocciosi o non rocciosi). Subordinatamente sono molto ciottolosi nel substrato, molto fortemente acidi.